Articoli con tag placche in gola

Placche gola

alitosi-caseosaAlitosi causata da placche alla gola

Placche gola, ecco la parola chiave più utilizzata nei motori di ricerca da chi è affetto da placche alla gola causanti alitosi.

Finalmente dopo anni si è riusciti a fare più luce su questa patologia, mi riferisco alle placche alla gola di colore bianco che spesso si presentano come ospiti indesiderati nelle tonsille criptiche, (quel tipo di tonsille che presentano dei piccoli buchetti meglio definite “cripte tonsillari).

In questi ultimi anni l’interesse delle placche alla gola si è fatto più intenso da parte di chi ne soffre saltuariamente o a livello cronico.

Normalmente le placche alla gola da tonsillite acuta vengono curate con antibiotici vari, in quanto oltre a causare dolore, determinano febbre e malessere in generale. Quel tipo di placche alla gola sono ben diverse dal caseum tonsillare che invece si crea quando le tonsille sono leggermente infiammate in alcune persone predisposte a questo tipo di patologia.

Noi a questo tipo di placche alla gola  ci riferiamo in quanto causa di alito cattivo.

Se negli anni trascorsi si attribuiva la causa dell’alitosi cronica a gengiviti, carie dentarie, lingua patinosa ecc. Oggi si fa’ maggiore attenzione nella diagnosi dell’alitosi alle famigerate placche alla gola. Questi compositi organici definiti col termine “tonsilloliti” sembra siano prodotti di scarto cellulare dall’aspetto granulomatoso che a contatto con l’ossigeno sviluppano un odore nauseante. I tonsilloliti o placche alla gola, ristagnando nel profondo delle cripte tonsillari determinano l’alitosi caseosa cronica.

Milioni di persone nel mondo vengono colpite da placche alla gola o caseum tonsillare di cui ignorano l’esistenza e continuano a focalizzare la loro attenzione su prodotti, cosmetici miracolosi , visite dai dentisti ecc, proprio perchè non capiscono come si possa produrre un alitosi cosi intensa, malgrado la pratica della massima igiene orale.

Quella parte di persone che ha consapevolizzato la causa dell’alitosi attribuendola  alle placche alla gola si trova nella necessità di risolvere questo maledetto problema e ben presto scopre che la tonsillectomia o meglio la rimozione delle tonsille viene consigliata come soluzione definitiva.

I tonsilloliti sembrano essere resistenti a qualsiasi cura farmacologica, persino agli antibiotici.

Se vuoi sapere di più sulle placche alla gola o sulle pietre tonsillari ti invito a guardare alcune foto di tonsilloliti su internet o filmati presenti su you tube alla voce tonsil stones.

Oggi sono sempre di più gli uomini e le donne che sanno diagnosticare istantaneamente colui che è affetto da alitosi caseosa, gli basta avvertire  l’odore putrido dell alito del proprio interlocutore o interlocutrice.

tonsillolito-immagine

Se hai problemi ti tonsilloliti, placche bianche in gola e alito maleodorante, potresti trovarti nella condizione senza saperlo di perdita del tuo valore sociale , sopratutto se sei giovane  e femmina. L’alitosi criptico caseosa generata da tonsille  criptiche  (quel tipo di tonsille che permangono in stato di leggera infiammazione asintomatica per lunghi periodi di tempo) rappresenta  una battaglia per milioni di persone nel mondo. Fin ora le soluzioni definitive sembrano essere 3:

1 Asportazione chirurgica delle tonsille

2 Laser per saldare le cripte tonsillari

3 Guida di Anna Watson autrice dell’ebook tonsil-stones remedie.

Questo Libro va dritto alla soluzione guidandoti passo passo verso la soluzione definitiva alla riproduzione del caseum tonsillare  odoroso. Libro unico nel suo genere Best Seller negli Stati Uniti e’ stato da poco tradotto in Italiano vista l’enorme richiesta. Garantito 60 G. Tempo per testarne la formula. Puoi scaricarla in meno di 3 minuti pagandola anche con la carta prepagata postePay, PayPal o carta di credito normale.

Puoi scaricare la versione in italiano  da Qui

Auguri

Annunci

, , , , ,

Lascia un commento

Spremitura delle tonsille criptiche

Come effettuare la spremitura tonsillare per coloro che possiedono tonsille criptiche?

tonsillolitiInizialmente dietro consiglio del  medico, usavo togliere questi elementi tonsillari definiti “caseum tonsillare” attraverso il cotton fioc. Successivamente arrivai ad utilizzare un’altra tecnica ossia, quella della spremitura tonsillare,utilizzando dei bastoncini di legno che sono esattamente gli stessi che vengono utilizzati  dagli otorini laringoiatri quando fanno visita alle  tonsille del paziente; ed ero diventato molto abile in questa strana pratica igienica

Pulivo quotidianamente le mie cripte tonsillari, ma non per questo la mia alitosi si riduceva, generandomi al contempo l’alitofobiadevastante. Andando avanti nei mesi arrivai ad utilizzare come spremitura le mie stesse dita. Ti sento già esultare: “O MIO DIO CHE RIPUDIO!”…………..

, , , , , , , , , , , ,

2 commenti