Laser contro l’alitosi da tonsille criptiche

tonsille

Laser contro l’alitosi da tonsille

criptiche

Tecnica laser contro alitosi da tonsille criptiche

Se l’alito cattivo da tonsille criptiche non vi dà tregua nonostante caramelle,
colluttori e dentifricio, una nuova speranza potrebbe giungere addirittura dal laser. Lo sostengono gli scienziati del centro di ricerca biomedica israeliano Sapir, a Kfar Saba.
Le cause.
L’alitosi può essere molto penalizzante sia per chi ce l’ha e si sente in evidente disagio nel parlare con gli altri, sia per coloro che gli stanno vicino e ne subiscono le conseguenze senza potersi difendere.
Cause principali dell’alitosi sono le infezioni/infiammazioni del cavo orale e dell’apparato digerente superiore (stomatiti, gengiviti etc.).
Generalmente i colpevoli dell’alito cattivo sono i batteri che si annidano tra i denti e le gengive e che rilasciano gas dall’odore poco gradevole.
Una buona igiene della bocca è sufficiente per risolvere il problema, la situazione è più complessa quando i batteri si annidano nelle pieghe delle tonsille, un ambiente ideale dove vivono e si moltiplicano indisturbati.
La tecnica. La nuova tecnica, messa a punto dal gruppo coordinato da Yehuda Finkelstein, è stata sperimentata su 53 pazienti, tutti affetti da una seria alitosi da tonsille. Un quarto d’ora di applicazione di laser, scrive il settimanale britannico New Scientist, permette di eliminare questo disturbo.
Il laser riesce a scovare i batteri e, colpendo le pieghe del tessuto in cui si nascondono, crea delle cicatrici che non potranno più essere colonizzate da altri fastidiosi microrganismi.
trattamento viene effettuato semplicemente con qualche spruzzata di gas anestetico sulle tonsille e non è particolarmente doloroso.
Per oltre la metà delle persone trattate è stato sufficiente un unico trattamento, per altri è stata necessaria un po’ più di pazienza, ma hanno comunque potuto debellare il problema con due o tre applicazioni del laser.
Non tutti gli operatori sanitari sembrano entusiasti della metodologia israeliana: Richard Price della American Dental Association ha dichiarato che il laser può essere usato come estrema ratio, dato solo il 6 per cento delle alitosi sembra essere collegato alle tonsille.
Price ha dichiarato al New Scientist: “Provate prima con i metodi convenzionali. Pulire la lingua collo spazzolino e fare sciacqui con colluttorio sembra funzionare nella maggior parte delle persone affette da questo disturbo”.

A cura de Il Pensiero Scientifico Editore

Stando alle ultime notizie riguardo le possibili soluzioni all’alitosi caseosa, emerge il lavoro della ricercatrice annawatsonaustraliana Anna Watson con la sua nuova guida Tonsil stones remedie che ha ottenuto un esilarante successo sopratutto su internet.

Questa guida è stata tradotta in Italiano, Tedesco, Spagnolo, Francese e Inglese in virtu’ dell’enorme richiesta mondiale.

Ammettiamolo, il problema del caseum tonsillare che colpisce milioni di persone nel mondo, non è di facile soluzione. Chi ne soffre sa bene quanto questo problema sia devastante e rovinoso per la propria immagine sociale.

Le famose placche alle tonsille asintomatiche in realtà non sono pericolose per la salute ma purtroppo sono responsabili di alitosi cronica di tipo tonsillare e l’unico rimedio sino ad oggi consisteva nella rimozione delle tonsille.

La guida di Anna Watson non insegna a rassegnarsi nel convivere con i tonsilloliti ma affronta il problema alla radice  permettendo lo scioglimento naturale dei calcoli tonsillari odorosi evitandone la ricomparsa a vita. Questo documento è unico nel suo genere eprezioso per chi è deciso assolutamente a vivere senza tonsilloliti.

tonsilloliti-prevenzioneNella guida è spiegato passo dopo passo come pulire le cripte tonsillari eliminando l’odore di zolfo cronico e successivamente come procedere applicando un segreto naturale affinchè i tonsilloliti si licquidifichino lasciando le cripte tonsillari pulite.

In circa 3 settimane le cripte o buchetti delle tonsille si chiuderanno e l’alito tornerà ad essere fresco e neutro. Anna Watson ti garantisce la soluzione a vita tramite la sua formula, quindi i tonsilloliti non ricompariranno più.

Questa guida la puoi scaricare in meno di 3 minuti sul tuo computer, il prezzo è intorno ai 20€ .

Puoi pagare con la tua ricaricabile PostePay , Pay Pal o carta di credito. Transazioni sicure del circuito ClickBank.

Per sapere di più clicca Qui

Alla tua miglior decisione

Annunci

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: